L’Ecodoppler 

Ecocolordoppler tronchi sovraortici

L’ecodoppler dei tronchi sovraortici studia le arterie che portano il sangue verso il cervello (carotidi, succlavie, verbali).

E’ necessario per verificare la presenza di placche aterosclerotiche che restringono i vasi sanguigni e possono portare a trombosi.

E’ utile nella prevenzione in sogetti con colesterolo alto, ipertensione e diabete.

 

Ecodoppler transcranico

L’ecodoppler transcranico permette di studiare il circolo intracranico (cerebrali anteriore, media, posteriore e tronco basilare).

E’ utile principalmente nei pazienti che presentano persistenza del forame ovale al cuore.

 

Ecocolordoppler arterioso e venoso arti superiori e inferiori

L’ecodoppler arti inferiori e superiori permette di studiare sia le arterie sia le vene.

E’ utile per individuare eventuali restringimenti delle arterie che possono arrivare fino alla occlusione e determinano dolore alle gambe quando si cammina,

Sul versante venoso è utile per sstudiare le varici e capire quando è necessario l’intervento chirurgico e per svelare eventuali trombosi venose quando si nota un importante gonfiore agli arti.

 

Ecocolordoppler aorta addominale

L’ecocolordoppler dell’aorta addominale permette di individuare eventuali dilatazioni dell’aorta che possono portare all’aneurisma e determinare gravi complicanze.

Permette anche di studiare le arterie renali e la circolazione gastrointestinale.

 

Ecocolordoppler circolo scrotale

L’ecocolordoppler del circolo scrotale è utilizzato principalmente per confermare la presenza di varicocele che è una dilatazione delle vene spermatiche e del plesso pampiniforme che se non operato può portare alla sterilità.

 

 


Per informazioni e prenotazioni visita adesso la pagina prenota.